Un Natale ricco di novità in casa FEDORA

Carissimi,
Il Natale ormai prossimo mi suggerisce tante riflessioni e porta, inevitabilmente, con sé tutta la scia delle sensazioni e delle emozioni che abbiamo vissuto grazie alla nostra tenace volontà di mettere in valore la condivisione delle relazioni umane, delle buone letture, di tanti momenti di concreta solidarietà che grazie alla rete delle associazioni abbiamo saputo realizzare.

Auguri di Buon NataleDal 7 settembre abbiamo percorso quella strada che porta Fedora oggi a rappresentare la realtà di riferimento per gli eventi culturali, una realtà che nel 2014 sapremo ancora far crescere se ognuno di noi convincerà, anche in occasione delle feste, tutti gli amici che ritiene interessati a regalarsi un’adesione alla nostra associazione.

Tante le iniziative già in programma: presto partirà il cineforum e sono già previsti non meno di sei-sette incontri a carattere letterario Realizzeremo poi in primavera alcuni momenti musicali. Collaboreremo alla manifestazione I Colori della Musica a Palazzo Marciani. Subito dopo le festività, il programma sarà vagliato in assemblea plenaria da tutti i soci.

Tuttavia, il ringraziamento per tutto quello che avete fatto e voluto vi viene rivolto dal nostro caro amico Luca Bianchini, e dal suo stile simpatico ed accattivante.

Ero nel pieno del mio Gaga Tour di promozione, ma quando si è innamorati non si sente mai la fatica. Ho tirato giù la trama su un volo Torino- Napoli, ho mentito clamorosamente alla Mondadori sul mio “stato avanzamento lavori”, e ho capito che l’unica possibilità era scrivere in hotel: ho iniziato ad Agropoli, in un giorno di vento, ho proseguito a Roccapiemonte, Monterosso, Gallipoli, Palermo, Taormina, Matera, Potenza, Lucera , Polignano, Roma e l’ho terminato alla Fattoria del Colle di Trequanda…

Ricordo ancora lucidamente quando Luca mi disse che aveva scritto poche ore prima della nostra presentazione il secondo capitolo del romanzo. Con orgoglio voglio significare a voi che, se non ci fosse stata la comunità di Fedora, tutto questo semplicemente non sarebbe successo. Ho avuto un brivido nel leggere il nome di Roccapiemonte in quella pagina e fermamente credo che quel nome possa volare ancora più in alto, come città della Cultura. Dobbiamo crederci.

P.S. raccomando ai soci che possiedono un profilo facebook di postare il logo rosso degli auguri riservati ai soci sulla loro pagina personale, se ne hanno piacere. Sarà il nostro modo di sentirci uniti. Ovviamente rinnovo l’invito per il 27 dicembre alle ore 18 a Palazzo Marciani per l’incontro con Mario Avagliano e la preghiera di invitare almeno cinque amici per ciascuno. Dobbiamo essere numerosi perché il mondo editoriale guarda con attenzione alla nostra capacità di presenza e partecipazione, sempre sfociata in vero interesse ed in animati dibattiti.

Auguro di cuore ai tutti voi, ai i nostri amici e collaboratori, alle famiglie, ai cittadini, agli uomini e alle donne di Roccapiemonte un Buon Natale ed un Felice Anno Nuovo 2014

Gaetano Fimiani

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *