“La moglie perfetta”: Roberto Costantini presenta a Roccapiemonte il suo ultimo noir

Costantini Roberto, ingegnere, scrittore, mano, poltrona © 2011 Giliola CHISTE

Dopo il successo internazionale della Trilogia del Male, il commissario Balistreri torna in un thriller che trascina il lettore nelle spire di una suspense mozzafiato.

Sabato 18 giugno, alle ore 18.30, Roberto Costantini presenterà a Roccapiemonte il suo ultimo lavoro editoriale, “La moglie perfetta” (Marsilio, 2016). L’incontro, che si svolgerà a Palazzo Marciani (fraz. Casali), organizzato dalle associazioni culturali Fedora e Rosa Aliberti insieme a Luca Badiali, sarà moderato da Cristina Marra, giornalista, esperta di noir ed organizzatrice di festival letterari.

«Finalmente – dice l’autore Roberto Costantiniconoscerò questo luogo di cui ho tanto sentito parlare ed un’associazione come Fedora che con tanto impegno e dedizione organizza questi magnifici eventi.»

marraCristina Marra, che intervisterà Costantini, è già passata da Roccapiemonte: «Un palazzo antico, una sala gremita, tanti libri in mano e in fondo un palchetto con due poltroncine, all’ingresso il volto sorridente di Gaetano Fimiani, presidente di Fedora, che accoglie tutti con l’entusiasmo e la passione che accompagnano le sue iniziative culturali. L’altro sorriso, sincero, aperto, cordiale è quello di Luca Badiali, conduttore dei talk e presentazioni che si sono susseguiti negli anni. In questa atmosfera suggestiva si sono svolti incontri e anteprime nazionali con i principali autori della nostra narrativa, e Roccapiemonte è entrata nel cuore di tutti gli ospiti. Stavolta tocca a me sedermi di fronte al pubblico caloroso e partecipe, incrociare i sorrisi di Gaetano e Luca e avere il piacere di conversare con Roberto Costantini. Roccapiemonte ce l’ho già nel mio cuore.»

Gioia e un po’ di sano orgoglio nelle parole di Gaetano Fimiani, Presidente di Fedora: «Siamo felici di organizzare un incontro che arricchirà il capitolo del noir d’autore, con un romanzo che ha spiccati riferimenti con gli avvenimenti italiani di questi ultimi anni. Roberto Costantini, uno degli autori più amati dal pubblico italiano ed internazionale ed osannati dalla critica, insieme a Donato Carrisi e Maurizio de Giovanni, sarà a Roccapiemonte per presentare il suo ultimo romanzo.»

La trama
copertina_libroNel maggio del 2001, a Roma, due coppie, il professore italoamericano Victor Bonocore e la moglie Nicole Steele, il pubblico ministero Bianca Benigni e il marito Nanni. Due matrimoni come tanti, a volte felici, a volte meno. Tra loro una ventenne pericolosa, Scarlett, sorella di Nicole. Intorno, la terra di mezzo del Sordomuto e del Puncicone, gli appalti pubblici, il gioco d’azzardo, l’usura, e la morte atroce di una ragazza, Donatella. Sembra essere l’ennesimo atto di violenza patito da una donna per mano di un uomo violento, l’assassino viene scoperto e giustizia è fatta. O forse no? Quando viene ucciso Victor Bonocore, Michele Balistreri dirige la terza sezione della squadra Mobile e indaga insieme al pm Bianca Benigni. La miscela è esplosiva, le modalità di conduzione dell’indagine contro le sorelle Steele sono fuori dai confini della legge e l’esito è disastroso. L’arresto di Scarlett e Nicole incrina le relazioni tra Italia e Stati Uniti. Tutto finisce male. Nel 2011 una rivelazione inattesa spinge Balistreri a riaprire quel caso rimasto senza colpevoli. Ma se non è tardi per la giustizia, forse lo è per l’amore e per la vita. O forse no.

L’autore
Roberto Costantini (Tripoli, 1952), ingegnere, consulente aziendale, oggi dirigente della Luiss. È autore per Marsilio della Trilogia del Male con protagonista il commissario Michele Balistreri, bestseller in Italia e già pubblicata negli Stati Uniti e nei maggiori paesi europei, premio speciale Giorgio Scerbanenco 2014 quale “migliore opera noir degli anni 2000”.

L’incontro di sabato 18 giugno a Palazzo Marciani di Roccapiemonte, sito in via Calvanese (fraz. Casali), è sostenuto da: Grafica Metelliana, Areablu Edizioni, Oneprint, Galleria Fasolino e Osteria Donna Sofì.

Per info e contatti
Associazione Fedora: www.associazionefedora.itfedoraonlus@libero.it

Seguici

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

unisciti agli altri: