Matteo Bussola apre la nuova stagione di incontri letterari a Roccapiemonte

Notti in bianco, baci a colazione a Roccapiemonte Matteo Bussola, autore di Notti in bianco, baci a colazione[/caption]

Sabato 22 ottobre alle 18.00, presso Palazzo Marciani (fraz. Casali), prende il via il nuovo ciclo di incontri organizzati dalle associazioni culturali Fedora e Rosa Aliberti.
Matteo Bussola presenterà il suo libro “Notti in bianco, baci a colazione” (Einaudi Stile Libero, 2016). L’incontro sarà condotto da Luca Badiali, presentatore ufficiale Einaudi.

«Finalmente sabato sarò a Roccapiemonte – dichiara Matteo Bussola -, a incontrare gli amici dell’associazione Fedora che lavora da anni per promuovere la passione per le storie e per la condivisione della bellezza, su tutti Gaetano Fimiani e Luca Badiali che tanto si sono spesi per organizzare questo evento, e ai quali va la mia personale gratitudine. Quello di sabato sarà il secondo incontro in assoluto che farò in Campania, ma gli amici di Fedora sono stati i primi a contattarmi. Sarà perciò, per me, un particolare piacere e un onore venire a parlare di sguardi, di famiglia, di bambini fumettisti, di alberi storti, di elastici fra i capelli. Della vita che c’è, e di quella che ci potrebbe essere.»

«Fedora – annuncia soddisfatto Gaetano Fimiani - riprende il suo ciclo di attività con uno scrittore che parla dell’emozione e dell’avventura di essere padre: Matteo Bussola. Come sempre, abbiamo grande attenzione ai temi forti della nostra epoca.»

Il libro
copertina_libro- Papà, – ha detto, – quando hai incontrato la mamma, come hai fatto a sapere che era la mamma?
- L’ho capito dopo circa dieci minuti.
- E da cosa?
- Quando ci siamo incontrati la prima volta, si è sollevata i capelli dietro la nuca, sopra la testa, e si è fatta uno chignon senza neanche un elastico, solo annodandoli.
- E allora?
- E allora lí ho capito che lei aveva disperatamente bisogno di un elastico.
E io dei suoi capelli.

Il respiro di tua figlia che ti dorme addosso sbavandoti la felpa. Le notti passate a lavorare e quelle a vegliare le bambine. Le domande difficili che ti costringono a cercare le parole. Le trecce venute male, le scarpe da allacciare, il solletico, i «lecconi», i baci a tutte le ore. Sono questi gli istanti di irripetibile normalità che Matteo Bussola cattura con felicità ed esattezza. Perché a volte, proprio guardando ciò che sembra scontato, troviamo inaspettatamente il senso di ogni cosa. Padre di tre figlie piccole, Matteo sa restituirne lo sguardo stupito, lo stesso con cui, da quando sono nate, anche lui prova a osservare il mondo. Dialoghi strampalati, buffe scene domestiche, riflessioni sottovoce che dopo la lettura continuano a risuonare in testa. Nell’«abitudine di restare» si scopre una libertà inattesa, nei gesti della vita di ogni giorno si scopre quanto poetica possa essere la paternità.

L’autore
Matteo Bussola (Verona, 1971) nella sua vita passata era architetto. A trentacinque anni ha deciso di cambiare tutto. Oggi fa il papà di Virginia, Ginevra e Melania. Per lavoro disegna fumetti, e quando è in debito d’ossigeno scrive. Notti in bianco, baci a colazione è il suo primo libro.

L’incontro di sabato 22 ottobre a Palazzo Marciani di Roccapiemonte, sito in via Calvanese (fraz. Casali), è sostenuto da: Grafica Metelliana, Areablu Edizioni, Oneprint, Club dei lettori di Cava de’ Tirreni, A.S.D. CicloRun, Antico Caffè, Osteria Donna Sofì e Punto Einaudi di Nocera Inferiore.

Per info e contatti
Associazione Fedora: www.associazionefedora.itfedoraonlus@libero.it

Seguici

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

unisciti agli altri: